I «Quaderni»

I «Quaderni di psicologia, Analisi Transazionale e Scienze Umane» nascono nel 1990 con un primo numero dedicato a Gli Stati dell’Io. Fin dall’origine i «Quaderni» rendono visibile la vita culturale del Centro di Psicologia e Analisi Transazionale di Milano e ne testimoniano l’autonomia delle scelte, la vitalità, i valori. La rivista ha carattere multidisciplinare e si rivolge ai professionisti del pubblico e del privato nei diversi contesti della relazione di cura.

Centro di Psicologia e Analisi Transazionale

Il Centro di Psicologia e Analisi Transazionale, presente a Milano dal 1989, è un luogo di studio, ricerca, intervento e formazione, attento alla dimensione psicologica e sociale dell’esperienza umana, ai contesti di vita e alle molteplici attualità del nostro tempo.

Dal 1994 gestisce la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia che rilascia il diploma di specializzazione in psicoterapia, secondo l’art. 3 della legge 56/891, valido anche per l’ammissione ai concorsi per i posti organici presso il servizio sanitario nazionale (L. 31/2008).

La Scuola si propone di formare psicoterapeuti all’Analisi Transazionale di Eric Berne, che traccia un ponte teorico tra psicoanalisi e fenomenologia. La Scuola sollecita gli allievi a “costruirsi” una propria “arte”, un modo personale e unico di “essere terapeuti”, attenti alla reciprocità, capaci di connettersi con le realtà sociali, interessati allo sviluppo di modi nuovi e attuali di pensare la pratica clinica.

Scopri l’ultimo numero
Paesaggi nel tempo
N. 75-76/2021 Paesaggi nel tempo

In occasione dei trent’anni dei «Quaderni», Paesaggi nel tempo raccoglie i contributi dei professionisti del Centro di Psicologia e Analisi Transazionale di Milano in una speciale edizione bilingue che vuole essere un riferimento per gli analisti transazionali in tutto il mondo.

Ponendosi in continuità con la visione fenomenologica di Eric Berne, gli autori ripercorrono i modi in cui l’Analisi Transazionale è stata sviluppata nello studio del rapporto tra psicoterapia e supervisione, il lavoro sul corpo, con i sogni e i bambini, la teoria del copione e dell’impasse, la connessione tra processi di cura, arte e teatro, l’attenzione al sociale.

On the occasion of the 30th anniversary of the «Quaderni», Landscapes over time collects the contributions written by the specialists from the Center for Psychology and Transactional Analysis in Milan in a special bilingual issue which wants to be a landmark for transactional analysts all over the world.

Following Eric Berne’s phenomenological vision, the authors trace the ways in which Transactional Analysis has been developed in the study of the relationship between psychotherapy and supervision, body work, work with dreams and children, script theory and the impasse, the connection between processes of care, art and theater, the attention to social issues.