Paradiso per due

Giotto e Dante, dalle pecore alle stelle
Da (autore)Stefano Zuffi

 

Una coincidenza spazio-temporale perfetta unisce Dante e Giotto. Nati a distanza di un paio d’anni e nel raggio di poche miglia, sono gli indiscussi protagonisti di una rivoluzione: grazie a loro, l’individuo torna al centro della scena, consapevole della propria avventura umana.

Non è un caso che la Divina Commedia e gli affreschi della cappella degli Scrovegni nascano in parallelo: con la loro sonora, avvolgente energia, i due “benedetti toscani” ci offrono, in una lingua chiara, espressiva e diretta, una grandiosa fiducia nelle capacità di ogni uomo e di ogni donna. E ci aprono la strada di un mondo nuovo.

Dall’autore di Eterni ragazzile vite parallele di due giganti che, affacciati insieme sulle soglie del Trecento, spalancano le porte della modernità.

Autore: Stefano Zuffi
Prezzo Cartaceo: 16 €
Prezzo eBook: 6,99 €
Data di uscita: 20/05/2021
Formato: 11,5 x 16,5 cm
Pagine: 192
ISBN: 9788899438821
ISBN ebook: 9788899438937

Leggi la descrizione completa →
Leggi la rassegna stampa →

Prosegui sul sito del rivenditore

Reset

Le vite incrociate di Giotto e Dante, i due “benedetti toscani” che hanno spalancato le porte alla modernità.

“Credette Cimabue ne la pittura

tener lo campo, e ora ha Giotto il grido,

sì che la fama di colui è scura.”

Purgatorio XI 94-96

In occasione del 700° anniversario dalla morte del Sommo Poeta, Stefano Zuffi ci conduce in un avvincente viaggio tra arte e letteratura. Ricostruendo lo scenario storico alle soglie del Trecento, Paradiso per due presenta le vite e i capolavori di Giotto e Dante in un rapporto di continua alternanza, rinnovando lo stupore e l’ammirazione per la capacità dell’uno e dell’altro nel cogliere in un lampo l’essenza delle cose e l’anima delle persone.

L’autore

Stefano Zuffi, storico dell’arte, ha pubblicato oltre cento volumi di divulgazione culturale, legati soprattutto al periodo rinascimentale e barocco. È stato responsabile di collane di successo dedicate alle arti figurative come gli Artbook e I dizionari dell’arte. Le sue opere sono oggi tradotte in tutto il mondo. Tra le tante ricordiamo Grande atlante del Rinascimento (Mondadori Electa), Bella! Italia (Sassi Editore), Le donne che amano sono pericolose (Rizzoli), Nel segno di Caravaggio (Skira), Il mondo dipinto, Le parole dell’arte, Leonardo (tutte edite da Feltrinelli Kids), Il racconto della pittura da Giotto a Caravaggio (Hoepli). Collabora alla realizzazione di mostre temporanee e cura iniziative per la valorizzazione dei musei milanesi. È responsabile culturale delle Associazioni Amici di Brera e del Museo Poldi Pezzoli. Con Enrico Damiani ha pubblicato, nel 2020, Eterni ragazzi. Raffaello e Mozart, due vite allo specchio.

 

Appuntamenti

Appuntamenti

Dante e le arti figurative – Bookcity Milano 2021

Biblioteca Sormani Sala del Grechetto via Francesco Sforza 7, Milano

Dante e le arti figurative con Stefano Zuffi Nella cornice del primo Trecento, le strade di Dante e Giotto si incrociano di continuo. Forti relazioni biografiche ma soprattutto espressive fanno […]