NOVITÀ

Senza Ritorno

Shulem Deen

Un grande successo internazionale premiato con il Prix Medicis Étranger e con il National Jewish Book Award.

“Il racconto più lirico, più minuzioso e più spirituale mai scritto da un disertore.”
The New Yorker

Shulem Deen è stato cresciuto nell’idea che fare domande è pericoloso. Membro degli Skver, una delle comunità hassidiche più estreme e isolate degli Stati Uniti, non conosce niente del mondo esterno. Tutto quello che sa è che bisogna evitarlo.
Si sposa a diciotto anni (un matrimonio combinato) e ha cinque figli. Un giorno trasgredisce alle regole e accende la radio. È una trasgressione modesta, ma foriera di cambiamenti radicali. Dall’ascolto della radio passa alla frequentazione della biblioteca e alla scoperta di Internet.
È un universo sconosciuto quello che gli si spalanca davanti agli occhi, una realtà che mette in crisi tutto il suo sistema di credenze, le norme rigidissime che regolano la sua vita e quella della sua comunità. Ed è anche la scoperta di un sé diverso, di un uomo che si sente compresso dagli stretti confini in cui è costretto a vivere e vuole aprirsi agli altri.
Ma il processo di emancipazione è tutt’altro che indolore. Condannato come eretico, cacciato dalla sua comunità, Shulem Deen inizia una lunga battaglia per non perdere quello che ama di più, i suoi cinque figli.

UNO STRAORDINARIO RACCONTO AUTOBIOGRAFICO E INIZIATICO.

Shulem Deen, ex membro della comunità hassidica Skver, è uno scrittore e saggista ebreo americano. Ha scritto per New Forward, Jewish Daily Forward, Tablet, e Salon. Vive a Brooklyn, New York.

In uscita gennaio 2019

prezzo 18 €